lunedì 24 febbraio 2014

Conquistare audience su google+ goccia a goccia

Forse tra tutti social network che vanno per la maggiore google+ è quello nel quale è più difficile conquistare audience.
Per farlo occorre che i nostri post emergano nel mare magnum e che abbiano qualche cosa in più degli altri, qualcosa di diverso ed originale, ma che soprattutto possiedano grande qualità.
Non possiamo, come per facebook, semplicemente chiedere amicizie, qui dobbiamo essere inseriti nelle cerchie dalle persone che decidono di seguirci, e fare in modo che in molti compiano l’immane fatica di aggiungerci alle loro cerchie è una impresa decisamente molto complicata.

Seguire uno schema spesso aiuta:
  1. Descrivetevi in modo adeguato nelle aree del profilo google+ pertinenti: Storia, Lavoro, Informazioni di contatto, lavoro.
  2. Create un blog con blogspot ed utilizzatelo come ponte tra il vostro sito ed il social+.
  3. Postate sul blog contenuti di buona qualità, linkatelo al sito principale e viceversa, inserendo i link all’interno del testo dei post.
  4. Postate su google+ sia link al vostro blog, che link agli articoli del vostro sito, che altri tipi di post.
  5. Non andate fuori tema nei post che fate su google+. G+ è molto meno generalista di quanto non sembri.
  6. Iscrivetevi a comunity tematiche legate al vostro target di riferimento e postate spesso cose di grande qualità. Meglio se infografiche o contenuti testuali piuttosto che link.
  7. Create un canale You tube e usatelo meglio che potete postando video di grande sostanza, brevi e ben curati dal punto di vista della descrizione e dei tag. Citate spesso i vostri siti ed il vostro profilo g+.
  8. Collegate a google+ tutti gli altri vostri profili social.
Non perdetevi mai d’animo, ricordatevi che gutta cavat lapidem (la goccia buca la roccia) ovvero è dal vostro costante lavoro quotidiano che poco per volta potrete vedere arrivare i risultati.

Non esiste un metodo per sfondare senza fatica, ma alla fine il lavoro duro premia sempre.

abbiamo anche registrato un video sull'argomento: