martedì 6 ottobre 2015

Lead generation da paura

Scopri come trasformare in un cliente chi non ha comprato nulla.

lead generation da paura!


Solo il 4% degli utenti di un sito web si trova nello stato d’animo giusto per poter comprare, il restante 96% rischia di essere traffico perduto!

Una buona Lead generation deve intercettare gran parte di quel 96% facendo si che lasci la propria email, e va coinvolto successivamente in una sorta di gioco di ruolo, capace di fidelizzarlo ancor prima che diventi un cliente.

Quando l’utente sarà nello “stato d’animo” giusto per comprare, sarà molto probabile convincerlo a comprare un nostro prodotto, piuttosto che rivolgersi alla concorrenza.

Ho preparato un documento che potete scaricare gratis con una serie di suggerimenti ed esempi pratici su come trasformare il vostro sito web in una potente macchina generatrice di lead.

In sintesi:

  • vendere di più con internet
  • Avere nuovi clienti disposti a pagare di più per il tuo prodotto
  • Evitare di perdere i soldi investiti nella pubblicità online


Per quanto usabile, bello ed efficace sia il vostro sito, riuscirete al massimo a convertire, ovvero a trasformare in clienti, il 4% delle visite.
Per non perdere il restante 96% dovete attuare delle strategie di lead generation che vi consentano di agire sugli utenti in un secondo momento, ed accompagnarli, nel tempo, con strategie di marketing mirate.

Tali strategie sono tanto più efficaci quanto più riescono a creare un rapporto di pseudo familiarità tra l’utente e voi, e ciò vale soprattutto se vi mettete in gioco personalmente.
La Lead generation, concepita secondo queste caratteristiche, può diventare uno strumento potentissimo nell’acquisire nuovi clienti e riuscirà a fidelizzare l’utente ancor prima che diventi cliente.

il documento è scaricabile gratis a questo url:
http://goo.gl/E98FQp